Spedizione gratuita per ordini superiori a 99,99 €
10% di sconto sul tuo primo ordine
Reso facile fino a 30 giorni dall'acquisto
Assistenza Clienti +39 0423 302364
Scopri perchè scegliere Lolato
 

Plantari su misura

plantari su misura.png

PLANTARE SU MISURA COSTRUITO SU FORMA DI SERIE

Consiste in un plantare modellato su forma di serie opportunamente personalizzata, costruito interamente su misura previo rilievo del grafico e delle misure del piede, compresi eventuali piani di correzione o scarico secondo la prescrizione.

Può essere costruito con tutti i tipi di materiali.

 

Plantari su calco in gesso

plantari su calco.jpg

PLANTARE MODELLATO SU CALCO DI GESSO O IMPRONTA DINAMICA O IMPRONTA SU MATERIALE ESPANSO

Consiste in un plantare modellato su calco di gesso o materiale sintetico, opportunamente stilizzato, previo rilievo del grafico e delle misure del piede, compresi eventuali piani di correzione scarichi o sostegni secondo la prescrizione. Può essere costruito con i seguenti materiali:

- cuoio rinforzato e/o sughero

- materiali sintetico o metallico

- fibra ad alta resistenza (carbonio, poliaramidi-che)

 

Plantari CAD-CAM

centro cura del piede 6.png

Un plantare... tecnologico

Una strumentazione avanzata per un risultato perfetto: l'Ortopedia Lolato offre ai suoi clienti un nuovo supporto tecnologico che garantisce precisione e velocità d'esecuzione per qualsiasi ortesi plantare.

Si tratta di uno scanner 3D, che realizza un progetto grafico del piede da inviare direttamente alla fresa per la produzione del plantare richiesto, con materiali specifici alle indicazioni della prescrizione medica.

Grazie a questa innovativa metodologia, che sfrutta un software CAD CAM per la scansione del piede, non è più necessario realizzare un calco in gesso.

La fresa a controllo numerico lavora direttamente sui dati inviati dal computer, garantendo l'accuratezza del risultato.

L'intero processo avviene all'interno del laboratorio dell'Ortopedia Lolato: dall'analisi iniziale alla produzione e fino alla consegna del prodotto al cliente.

“I vantaggi sono molteplici – spiega il Dott. Emanuele Lolato, titolare dell'Ortopedia sanitaria – a partire  dalla precisione. Non va tralasciato il fatto che il prodotto finale,  grazie alla scansione elettronica registrata su file, diventa perfettamente riproducibile senza le imperfezioni legate alla manualità. Il sistema  permette inoltre una riduzione sensibile dei tempi di consegna, e in  caso di urgenza si può procedere anche in giornata; infine, si amplia la  gamma dei materiali utilizzabili per la realizzazione del plantare, che può servire sia a dissipare l'energia per attutire i colpi, sia a restituire l'energia per sfruttare la spinta” (molto utili nelle casistiche sportive).

L'Ortopedia Lolato è l'unica in provincia di Vicenza ad utilizzare questo sistema, che è adatto alla produzione di plantari per qualsiasi patologia, ma anche per la prevenzione nel piede diabetico, reumatico e nel piede sportivo.

 

Plantari a lievitazione

plantari a lievitazione.jpg

I plantari a lievitazione sono realizzati in poliuretano, un materiale altamente performante e versatile.

Con il termine lievitazione si intende quella forte espansione che si determina miscelando dei componenti poliuretanici liquidi.

Questa miscela viene versata su delle ovatte in poliestere contenute in apposite vaschette ed ivi racchiuse ermeticamente mediante "coperchi" costituiti da membrane impermeabili ed elastiche.

Rimanendo in posizione con i piedi nelle vaschette, grazie alla spinta dal basso verso l'alto prodotta dalla lievitazione del poliuretano stesso, si sentiranno i piedi liberi di assumere senza impedimenti l'assetto più confortevole.
Il poliuretano si consolida in un paio di minuti costituendo dei calchi fedelissimi ed indeformabili dei piedi, da lavorare per realizzare un perfetto plantare su misura.

 

Plantari su calco sportivi

plantari su calco sportivi.png

Per il Running

La suola delle scarpe da running è morbida ed elastica. Tale caratteristica provoca instabilità nella fase di carico-spinta e limita la funzione propriocettiva del piede, che sarebbe ulteriormente peggiorata se si usasse anche una soletta elastica.
Rivestendo con un materiale automodellante si otterrà un "perfezionamento" dell'impronta in dinamica e si eviteranno slittamenti al piede, prima causa di vesciche.

L'appoggio perfetto e totale del piede, grazie alla più ampia superficie disponibile, produce una maggiore sensibilità propriocettiva.
L'appoggio totale del piede garantisce inoltre la perfetta presa delle dita durante il caricamento sull'avampiede, mentre il riempimento dell'arco plantare, un maggior equilibriosicurezzastabilità e spinta di caviglia, cioè un maggior rendimento.

L'appoggio totale del piede sopra un materiale di "giusta consistenza" contribuisce all'eliminazione delle tossine accumulate durante la corsa (acido lattico). Ciò è possibile in quanto ad ogni passo viene esercitata una pressione uniforme su tutta la superficie plantare e sui terminali venosi di cui è ricca.
Tale pressione (effetto pompa) favorisce un miglior reflusso venoso con conseguente aumento della presenza di ossigeno nel sangue di tutto l'apparato motorio, riducendo così la fatica, lo stress e la possibile insorgenza di crampi.

Le calzature sono di serie, i piedi no. 

E' anche per tale motivo che, alloggiando il piede nel proprio calco si potrà ridurre fino ad eliminare la mobilità che gli viene concessa all'interno della calzatura (specie quella da running), principale causa di vescicheabrasioni, e microtraumi, nonchè di un calo di rendimento fisico e psicologico.
L'appoggio totale dei piedi dentro a delle impronte come quelle che si lasciano nella sabbia, cioè le proprie, determina una più uniforme distribuzione del peso su tutta la superficie d'appoggio plantare con una conseguente gradevole sensazione di leggerezza.

I plantari a lievitazione si formano direttamente sotto i piedi grazie alla forte spinta verso l'alto generata dalla reazione degli appositi componenti.

Solidificatisi dopo un paio minuti, i calchi vengono ritagliati, smerigliati e rivestiti diventando così l'immagine speculare e indeformabile dei propri piedi.

Per il Golf

In questi tipi di calzature sussiste il problema delle "spinte", quantomeno fastidiose, dei ribattini interni (corrispondenti ai tacchetti, chiodi, etc...) nei confronti del plantare, quindi del piede.
Per evitare o per lo meno limitare tale problema, si applicherà,  su tutta la superficie, un particolare materiale nel quale si "affosseranno" le sporgenze con il risultato di regolarizzare tutta la superficie di appoggio.

 

...semplicemente appoggiando i piedi dentro a delle impronte come quelle che si lasciano nella sabbia, cioè le proprie, ricavandone così una maggiore e più uniforme distribuzione del peso su tutta la superficie d'appoggio plantare...= comfort.

L'appoggio totale dei piedi nei propri calchi migliora la propriocettività facilitando il controllo spontaneo della stabilità articolare degli arti inferiori...= equilibrio.

Ad ogni passo il il cuscinetto adiposo dei piedi, ricco di terminali venosi, viene "spremuto" per la totalità della superficie d'appoggio determinando una migliore circolazione sanguigna ed ossiginazione di tutto l'apparato motorio...= defaticamento.

Il plantare migliora la convivenza piede/scarpa, infatti i plantari a lievitazione si formano direttamente sotto i piedi grazie alla forte spinta verso l'alto generata dalla reazione degli appositi componenti. Solidificandosi dopo un paio di minuti i calchi, vengono ritagliati, smerigliati e rivestiti diventando così l'immagine speculare e indeformabile dei propri piedi.

Per lo sci

Sono assolutamente sconsigliati plantari morbido-elastici poiché la pratica dello sci richiede la mas­sima sensibilità nel rapporto piede-terreno
Per rendere termicamente più confortevole il plantare (anche per lo sci da fondo) lo si rivestirà con una fodera accoppiata con del sughero.

Per il tennis, il bascket  e il volley

Questi tipi di calzature, per le caratteristiche co­struttive (tomaia-suola) e per la tipologia del gesto atletico, accusano cedimenti strutturali tali da consentire al piede movimenti e slittamenti che provocano microtraumi e vesciche oltre a rendere instabile il piede e ritardarne (per assestamento) la "spinta".
Applicando sul plantare una speciale imbottitura morbido elastica, faremo sì che il piede, quando carica con spinte laterali, o in scivolata, o in ricaduta, possa affondare nell' imbottitura, evitando così traumi e slittamenti, altrimenti inevitabili.

Per il ciclismo

La scarpa da ciclismo, per motivi tecnici, presenta delle particolarità quali:

 è come una scarpa che porterebbe un tacco da 5 cm;

 la suola , oltre ad avere una sagoma plantare inconsueta (calcagno sporgente), essendo piuttosto concava provoca un cedimento dei metatarsi centrali con conseguente aumento di pressione su quelli laterali (I e V). Tale situazione, unitamente al fatto che è proprio l'avampiede quello più impegnato nella pressione sui pedali, può provocare sia duroni che formicolii o crampi.

Per il rispetto della morfologia del piede, sarà opportuno applicare sotto il plantare quanto necessario per determinare un'appoggio "piano ed uniforme".


Per ogni altro tipo di calzatura si interverrà secondo lo stesso logico modo di procedere.

 

Plantari propriocettivi

plantari su calco propriocettivi.png

Grazie al PLANTARE SENSOMOTORIO® ogni singolo passo si trasforma in un allenamento sensomotorio.
I plantari stimolano i recettori presenti sulla pianta del piede e il vostro corpo reagisce attivando la muscolatura. Per questo motivo il PLANTARE SENSOMOTORIO® è anche chiamato plantare attivo. Il carico sul piede viene ridotto, il movimento si fa più armonioso e camminare diventa più facile. I dolori fanno parte del passato! Gli esperti del PLANTARE SENSOMOTORIO® fanno una valutazione del vostro sistema sensomotorio, vi forniscono informazioni professionali, rispondono a tutte le vostre domande e realizzano su misura il vostro PLANTARE SENSOMOTORIO® personalizzato.
 

Recettori sensoriali e propriocettori: la sensomotricità.

Tutti i movimenti avvengono tendendo e rilassando i muscoli. Affinché l’essere umano possa mantenere l’equilibrio mentre si muove, il corpo verifica e influenza costantemente la tensione muscolare tramite speciali sensori, denominati propriocettori. Molti di questi recettori si trovano nel palmo della mano e sotto la pianta del piede. Essi registrano gli stimoli e trasmettono le relative informazioni alla centrale del sistema nervoso autonomo. Sulla base del principio di ricezione e risposta, gli stimoli sensoriali provocano tramite i propriocettori una reazione motoria, ovvero la tensione o il rilassamento dei muscoli, al fine di consentire un movimento perfettamente coordinato, equilibrato e indolore.

Plantari per l’attività motoria dei bambini: stop ai dolori della crescita.

Obiettivo primario della terapia con il PLANTARE SENSOMOTORIO® è quello di stimolare i bambini a muoversi, sostenendoli nella coordinazione dei movimenti. È normale che durante la crescita si sviluppino determinate posture dei piedi, come ad esempio una leggera intrarotazione dei piedi, se tuttavia notate che il vostro bambino assume una postura alterata o estremamente scorretta, inciampa spesso o assume la cosiddetta camminata a papera senza rotolamento del piede, agite subito e chiedete aiuto agli esperti del PLANTARE SENSOMOTORIO®. Premessa necessaria è naturalmente la consultazione di esperti di ortopedia infantile. Per i bambini iperattivi possono essere realizzati plantari sensomotori con elementi mirati al rilassamento. Spesso, nella fase dello sviluppo, i ragazzi si lamentano inoltre di dolori al tallone, alla tibia o alle ginocchia. Anche in questi casi i plantari sensomotori agiscono in modo mirato contro le possibili cause: piede valgo abbassato, piede piatto o piede addotto. Sostenete una crescita sana del vostro bambino partendo ”dalla base”.

Crampi e dolori a polpacci,ginocchio tibia e anca nella corsa.

Correre o fare jogging è una vera passione che tuttavia può provocare problemi alle ginocchia, dolori alla tibia, dolori ai polpacci, indurimento dei polpacci, infiammazioni al tendine di Achille e dolori alla pianta dei piedi. Nel peggiore dei casi soffrite già di talalgie e di dolori plantari nella fase di appoggio. La causa di tutti questi disturbi è spesso da ricercare nell’instabilità dell’articolazione della caviglia dovuta a un piede valgo, un piede con arco abbassato, un piede cavo o un piede piatto. Grazie ad un’accurata valutazione motoria, che consente di riconoscere esattamente i deficit, gli esperti del PLANTARE SENSOMOTORIO® hanno una risposta a tutte le vostre domande. Delle buone scarpe da corsa da sole spesso non bastano ad evitare una iperpronazione o una supinazione. I plantari sensomotori personalizzati (plantari attivi) possono invece influenzare in modo mirato le singole fasi del ciclo deambulatorio durante la corsa, rafforzare la muscolatura, diminuire il carico su ginocchia e tendini di Achille, fino addirittura a migliorare le vostre prestazioni sportive.

Prevenire dolori ai piedi e il formicolio ai piedi e gambe.

In quanto fondamenta del corpo umano, i piedi si caricano di un enorme lavoro. Per circa il 57% della sua vita, l’essere umano usa i piedi – per stare in piedi o per muoversi. Ma siate sinceri, ci pensate mai? Dovreste farlo. E possibilmente prima che le vostre ginocchia “si facciano sentire” o che dobbiate fare i conti con una infiammazione al tendine di Achille, crampi ai polpacci, dolori ai muscoli adduttori o formicolii ai piedi. Il nostro corpo non è un insieme di singole parti isolate le une dalle altre, ma ciascun elemento è collegato all’altro come gli anelli di una catena. Se le fondamenta non sono a posto, le conseguenze si percepiranno nei muscoli e nelle articolazioni soprastanti. I plantari sensomotori (plantari attivi) vi aiutano a consolidare le fondamenta e a rafforzare la muscolatura, assicurando una posizione corretta delle articolazioni del piede e creando le premesse per un movimento sano: il ginocchio scorre in modo sicuro nella troclea femorale, la pressione sulla rotula si riduce, il carico sulla muscolatura dei polpacci e sul tendine di Achille diminuisce. Per una camminata “a tutto tondo”.

Documento informativo ex art. 13 Reg. UE 2016/679- GDPR
Informativa per trattamento di dati personali raccolti presso l’interessato

Il Regolamento (UE) 2016/679 e la relativa normativa italiana di completamento stabiliscono norme relative alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e proteggono i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche, ed in particolare il diritto alla protezione dei dati personali.

Finalità del trattamento
La informiamo che i dati personali da Lei volontariamente forniti saranno trattati da Lolato Srl, in qualità di Titolare del trattamento dei dati personali, al fine di:

a) fornire il servizio richiesto e consentire a Lolato Srl di svolgere l’indagine relativa a detto servizio;
b) fornirLe, previo Suo espresso consenso, informazioni commerciali e/o promozionali nonché inviarLe materiale pubblicitario o effettuare attività di vendita diretta o comunicazioni commerciali su prodotti, servizi, indagini di qualità, rilevamento del grado di soddisfazione della clientela, ed altre attività di Lolato Srl, contattandola per tali finalità via posta e/o telefono con operatore e/o SMS e/o Whatsapp e/o email;
c) profilare, previo Suo espresso consenso, i Suoi comportamenti, abitudini e propensioni al consumo nel settore in cui opera Lolato Srl al fine di migliorare i servizi offerti da Lolato Srl, contattandola per tali finalità via posta e/o telefono con operatore e/o SMS e/o Whatsapp e/o email;

Il trattamento dei dati per ciascuna delle finalità di cui sopra avverrà con il supporto di mezzi cartacei, informatici o telematici, comunque idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza del relativo trattamento.

Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati prevalentemente con strumenti informatici.
I dati personali da Lei volontariamente comunicati a Lolato Srl, in qualunque modo trasmessi (compilazione di maschere on-line, invio di comunicazioni email, ecc.), saranno conservati in un applicativo gestionale di Lolato Srl esclusivamente per gli scopi sopra indicati e per il tempo previsto dalla normativa di riferimento.

Qualora lei abbia acconsentito al trattamento dei sui dati personali per finalità di marketing di cui al punto b) i suoi dati di contatto saranno conservanti fino a quando non avrà revocato il consenso al trattamento dei suoi dati per finalità di marketing e, in ogni caso, per un periodo non superiore ai 24 mesi dal momento della raccolta del dato.
Qualora lei abbia acconsentito al trattamento dei sui dati personali per finalità di profilazione di cui al punto c) i suoi dati di contatto saranno conservanti fino a quando non avrà revocato il consenso al trattamento dei suoi dati per finalità di marketing e, in ogni caso, per un periodo non superiore ai 12 mesi dal momento della raccolta del dato.

Ai fini del presente paragrafo, Lolato Srl si impegna ad osservare specifiche misure di sicurezza per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati, nel pieno rispetto delle norme di legge e regolamentari.

Natura obbligatoria/facoltativa del conferimento dei dati
Il conferimento dei dati è facoltativo.
Tuttavia il rifiuto dell'interessato a fornire i propri dati personali per le finalità di cui ai punti b), c) o d) determinerà per il Titolare l’impossibilità di inviare proposte commerciali e informazioni sull'attività della società.

Titolare e Responsabile
Il Titolare dei trattamenti descritti è Lolato Srl, con sede in Via Don Bruno Marcon 9 35013 Cittadella.
Le operazioni di trattamento saranno effettuate da Incaricati designati dal Titolare e/o dal Responsabile del trattamento, i quali opereranno sotto la loro diretta autorità nel rispetto delle istruzioni ricevute.

Soggetti a cui i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati del trattamento
I Suoi dati potranno essere comunicati a società esterne, della cui collaborazione Lolato Srl riterrà di avvalersi, che garantiscono in ogni caso l’adozione di criteri di sicurezza e di riservatezza equivalenti a quelli adottati da Lolato Srl e che opereranno in qualità di Responsabili esterni del trattamento.
I Suoi dati personali potranno essere comunicati a terzi per adempiere ad obblighi di legge, ovvero per rispettare ordini provenienti da pubbliche autorità ovvero per esercitare un diritto in sede giudiziaria. Inoltre, previo Suo consenso, i suoi dati potranno essere comunicati a società terze come indicato nel punto d) dell’informativa.

Diritti dell'interessato
L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile.
L'interessato ha diritto di conoscere il contenuto e l'origine dei dati personali.

L'interessato ha altresì diritto di ottenere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L'interessato, infine, ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

In ogni caso l’interessato resterà libero in ogni momento di revocare i consensi dallo stesso prestati, inviando senza formalità una comunicazione in tal senso a Lolato Srl, all’indirizzo info@lolato.it.